I semafori gay friendly di Madrid ispirano la terza vetrina Ikea al centro città, allestita da Teresa Sapey.

Grande curiosità intorno agli allestimenti d’ autore delle vetrine Ikea di Madrid. Il terzo allestimento è opera dell’ architetto italiano Teresa Sapey che ha progettato uno spazio totalmente bianco in cui spiccano oblò neri con all’ interno sagome di omini in rosso giallo e verde. “Volevamo evidenziare come Madrid fosse la prima città al mondo ad installare semafori gay friendly. Il progetto mira ad evidenziare come l’ apertura mentale della visione urbana di Madrid si sposi perfettamente con la democraticità dei mobili Ikea, sempre attenti ai cambiamenti sociali e alle esigenze di tutti”

Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *